Recensione. “La ricetta della felicità” di Elisa Crescenzi.

Bentrovati cari lettori e care lettrici!

Oggi vi parlo di una delle mie ultime letture del mese di luglio, si tratta del romanzo di Elisa Crescenzi che è anche il primo libro della “trilogia della felicità“.

La ricetta della felicità” ha come protagonista una giovane donna appena diciannovenne, Olivia Bosco, molto determinata e dal carattere indipendente. Olivia è appassionata di cucina e di danza, e, nonostante la giovane età, sa già ciò che vuole diventare “da grande”: cerca, infatti, lavoro in un ristorante della sua città per fare esperienza e per seguire quella che è la sua più grande passione, ovvero preparare dolci. Si ritrova a fare un colloquio di lavoro con uno chef che è anche il titolare di un ristorante molto chic. L’uomo che si trova davanti è un trentenne affascinante e caparbio con il quale Olivia aveva avuto un imbarazzante incidente proprio quella mattina. Lo chef, Jhonatan, rimane colpito dall’ottimo curriculum di Olivia e anche dal suo carattere forte. I due iniziano così a lavorare in cucina a stretto contatto e inevitabilmente si scontrano: a lui piace avere tutto e tutti sotto controllo, lei invece non si fa mettere i piedi in testa da nessuno. Ma tra Olivia e Jhonatan non c’è solo una guerra di caratteri, un sentimento forte e irresistibile scombina le loro vite.

IMG-20180802-WA0008

 

E’ stata una lettura molto piacevole e fresca, l’autrice descrive molto bene i sentimenti di Olivia, le sue sofferenze, le sue paure e le sue insicurezze di giovane donna, ma non si perde troppo in sentimentalismi banali ed è una cosa che io apprezzo particolarmente! Altrimenti si rischia di cadere nel cliché della donna ferita da storie passate che si piange addosso, Olivia invece pur avendo subito un tradimento non si comporta da vittima ma anzi cerca di superare il trauma, anche se non è certo facile. Jhonatan è l’uomo perfetto: bello dentro e fuori, di successo e attento alle esigenze altrui. Anche se, per i miei gusti, è eccessivamente possessivo. Ha da ridire sull’abbigliamento di Olivia, sul suo rapporto con altri uomini, sono attenzioni che magari all’inizio possono far piacere ad una donna perché denotano interesse ma alla lunga ne limitano la libertà e questo non va mai bene. Dal canto suo Olivia si comporta in maniera insolente nei confronti di Jhonatan mentre lavorano in cucina insieme ad altri, solo per dimostrare di essere una tosta. Questi battibecchi tra i due non li ho apprezzati granché, mi sono sembrati poco realistici.

Essendo il primo libro di una trilogia, il finale lascia parecchie domande in sospeso, com’è giusto che sia, e quel “continua” invoglia parecchio a scoprire come andrà a finire la storia.

Buone letture e alla prossima!

 

Scheda del libro. 
Titolo: La ricetta della felicità
Autrice: Elisa Crescenzi
Prezzo: € 14,02 (è disponibile anche in formato digitale)
Pagine: 371
Casa editrice: Albatros

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...