Recensione: “Wc Tales” brevi storie per una sana e corretta attività intestinale, di Vincenzo De Lillo.

Buongiorno lettori e lettrici! Il libro di cui vi parlo oggi è una raccolta di sette racconti brevi accomunati dallo stile ironico e diretto dell’autore, come si può ben capire da titolo e sottotitolo.

IMG_20180430_133552.png

Il primo racconto “The bad trip” parla di un ragazzino che dopo aver assunto LSD crede di vedere alieni dappertutto e si improvvisa eroe pronto a difendere il quartiere dalla tanto temuta invasione di esseri verdi! La sua battaglia solitaria è tanto cruenta quanto esilarante.

Il secondo brevissimo racconto “Cose da donna” vede protagonisti una coppia, lei incinta al settimo mese sogna che il marito la tradisce, si alza quindi dal letto e afferra un coltello per vendicarsi del fedigrafo. Ma si sveglia in tempo e il marito pensa di averla scampata…

E’ il turno di “Cuore di mamma” di cui non posso dirvi nulla, dovete leggerlo! E possibilmente a stomaco vuoto o rischiate un trauma. Infatti io l’ho letto mentre mangiavo delle fragole e adesso non riesco più a guardarle senza pensare a quello che succede in questo racconto…

Il quarto è “L’impavido Dries”, l’avventura fantasy di un ragazzino. Molto carino.

Poi c’è “La supplenza” la storia di una docente alla sua prima ora di lezione. Che bastardi gli studenti! Ammettiamolo, da studenti ne abbiamo combinate di “belle” ai quei poveri prof!

Il sesto racconto “Vincent & Albert” parla di un’amicizia di lunga data dai contorni noir.

Il settimo e ultimo racconto, nonché il mio preferito, è “Garibaldi”. Narra la storia di Mark, un quarantenne senza lavoro e senza una donna che vive ancora in casa con la madre malata, grazie alla cui pensione può permettersi di non fare nulla, e con il barboncino nano Garibaldi. Il cagnolino ne combina una dietro l’altra, la cosa che più ama in assoluto è andare a fare i suoi bisognini nel giardino dei vicini. Proprio uno dei vicini, dopo l’ennesima birichinata di Garibaldi, va a bussare alla porta di Mark chiedendo conto e ragione. Da qui parte una serie di incidenti tra l’incomprensibile e il ridicolo che le risate sono assicurate! Vi è mai capitato di ridere a crepapelle perché mentre leggete uno dei protagonisti muore? Ebbene a me sì e anche di gusto! Non posso svelare altro o vi racconto tutto e non vorrei proprio farlo ma una cosa posso dirla: è la storia di sfiga e crimine più divertente che abbia mai letto!

Che ve lo dico a fare? Leggete questi racconti, ne vale la pena!

 

Scheda del libro.
Titolo: WC Tales,Brevi storie per una sana e corretta attività intestinale.
Autrici: Vincenzo De Lillo 
Casa editrice: WritersEditore
Prezzo: € 10,00
Pagine: 109

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...